By bike in Florence in mid-August: the “Firenze-Mare”, the classic amateur cycling that goes back to 71 years, is linked to Florence’s Florentine and Tuscan ferry for 71 years.
For your Ferragosto by bike you can stay at the Residenza d’Epoca Torre dei Lari, a place that loves cyclists!

L’edizione 2017 della corsa ciclistica dilettanti elite under 23, organizzata dall’As Aurora di piazza Tasso, è stata presentata questa mattina in Palazzo Vecchio alla presenza, tra gli altri, dell’assessore allo Sport Andrea Vannucci, dell’assessore allo Sviluppo economico Cecilia Del Re e del presidente dell’As Aurora Gianpaolo Ristori. “Una grande classica del nostro territorio e di tutto il panorama ciclistico italiano – ha detto l’assessore Vannucci – Una corsa che ripercorre la strada dei fiorentini verso il mare rinnovando ogni anno lo spirito dal quale è nata, grazie alla passione dell’associazione Aurora e dei tanti che sostengono questa manifestazione che è un patrimonio di tutti i fiorentini e di tutti i toscani”. Un legame testimoniato anche dalla maglia per il vincitore, ancora una volta realizzata grazie a un concorso organizzato con il Liceo artistico di Porta Romana e Sesto Fiorentino, vinto quest’anno da Bruno Bemer del corso di perfezionamento di grafica pubblicitaria. La locandina, invece, è opera di un pittore fiorentino, Stefano Ramunno, ex studente dell’Istituto statale d’Arte di Porta Romana, che ha la sua bottega in Oltrarno, a sottolineare il legame con il Quartiere nel quale si inserisce l’associazione sportiva Aurora”. La manifestazione, nata nel 1946 grazie ai soci dell’Associazione sportiva Aurora di Piazza Tasso, nel corso degli anni è diventata un punto di riferimento per i dilettanti del ciclismo a livello nazionale. La gara del giorno di Ferragosto segna nell’albo d’oro nomi del calibro di Enzo Sacchi, Valerio Tebaldi, Ivan Gotti, Gianmatteo Fagnini e Luca Scinto. Negli ultimi anni, sono da segnalare i successi di Yaroslav Popovich, del polacco Rafal Majka, vincitore della maglia di miglior scalatore al Tour de France 2014 e di una medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Rio 2016, e di Salvatore Puccio, maglia rosa per un giorno al Giro d’Italia 2013. Gino Bartali e Alfredo Martini sono stati più volte membri della giuria, contribuendo così a scrivere un pezzo della storia della corsa. Immancabile la cena di presentazione al pubblico fissata per il 6 luglio in piazza Tasso.

Any information about by bike in Florence:  www.firenzemare.net